Salta al contenuto
Rss




Monumento di Giò PomodoroIl monumento “Il luogo dei quattro punti cardinali" di Giò Pomodoro è un'opera realizzata in granito bianco, grigio e rosa, acqua e ferro, che celebra solstizio d’estate. Essa ha al centro l’alto pilastro-gnomone (8,64 m dal piano di calpestio), che, proprio alla data del 21 giugno a mezzogiorno, cattura attraverso una fessura tagliata al suo interno e segnalata in marmo nero sulla superficie, i raggi del sole e li proietta sul pilastro caduto, nel punto indicato su di una tacca. In quel giorno il sole, che si trova sull’allineamento nord-sud dietro al pilastro, oscura con l’ombra di quest'ultimo il monolite orizzontale dal puntale piramidale in bronzo, tranne che per una porzione scavata nella tacca che resta illuminata per breve tempo, segnalando il solstizio d’estate. Il pilastro-gnomone, segno del sole e dello scorrere del tempo, è dedicato ad Apollo, dio classico del sole, che aveva un grande santuario a Delfi, in Grecia, e porta inciso su una faccia il profilo di un delfino, animale sacro al Dio.

L’ombra del pilastro indica inoltre altri riferimenti astronomici: il solstizio d’inverno, gli equinozi e le date in cui due stelle di prima grandezza, Deneb e Capella, si trovano a mezzanotte sullo zenit di Taino (12 dicembre e 1 agosto; i calcoli astronomici sono stai eseguiti dall’astronomo Corrado Lamberti).




Inizio Pagina Comune di TAINO (VA) - Sito Ufficiale
Piazza Pajetta, 5 - 21020 TAINO (VA) - Italy
Tel. (+39)0331.956405 - Fax (+39)0331.957550
Codice Fiscale: 00283550127 - Partita IVA: 00283550127
EMail: segreteria@comune.taino.va.it
Posta Elettronica Certificata: comune.taino@pec.it
Web: http://www.comune.taino.va.it


|