vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Taino appartiene a: Regione Lombardia - Provincia di Varese

Collegamenti ai social networks

Seguici su

SCADENZA RATA DI SALDO IMU ANNO 2018

SCADENZA RATA DI SALDO IMU ANNO 2018

SCADENZA RATA DI SALDO IMU ANNO 2018

3 dicembre 2018

Si informano i cittadini che il 17/12/2018 scade il termine per il pagamento del saldo IMU anno 2018.

Si può provvedere al versamento utilizzando il modello F24 precompilato di saldo già inviato ai residenti congiuntamente all’ informativa IMU per l’anno 2018 inoltrata nello scorso mese di Maggio.

Nel caso in cui aveste smarrito il modello F24 precompilato, in caso di variazioni catastali (vendite, acquisti, successioni, variazioni sulle percentuali di possesso, riaccatastamenti dovuti a fusioni di mappali, ampliamenti, diversa distribuzione degli spazi interni dell'edificio ecc..) comportanti il ricalcolo del dovuto, o per qualsiasi altra informazione in merito, si prega di contattare l’Ufficio Tributi ai seguenti recapiti:

• Tel. 0331956405- Interno 2
• Indirizzo mail : tributi@comune.taino.va.it

Oppure di persona nei seguenti orari di apertura al pubblico:

Lunedì e Venerdì 10.00-12.30
Mercoledì 16.00-17.30

E’ possibile, inoltre, richiedere l’invio per posta elettronica del modello F24 precompilato, inviando una mail di richiesta con l’indicazione del nominativo del contribuente.

Si precisa che le aliquote applicabili sono state determinate nella stessa misura prevista per l'annualità 2017 e che sugli immobili di proprietà anche per l' annualità in corso non è dovuta la TASI.

*N.B* Si ricorda inoltre a chi possedesse volumetrie edificabili residue attigue alla propria abitazione principale, soggette dunque ad imposizione IMU in quanto classificate come aree fabbricabili, la possibilità, per detta metratura/volume residuo, mediante presentazione di apposita dichiarazione IMU di pertinenzialità della volumetria residua, di poter ottenere l’esenzione dall'imposta per il terreno in oggetto, con conseguente perdita della capacità edificatoria.

SI COMUNICA CHE I CALCOLI SARANNO EFFETTUATI PER TUTTI GLI IMMOBILI RISULTANTI A CATASTO.

IL COMUNE, PERTANTO, DECLINA OGNI RESPONSABILITA’ PER TUTTE LE UNITA’IMMOBILIARI NON DICHIARATE O NON ACCATASTATE PER LE QUALI INSISTE L’OBBLIGO DEL PAGAMENTO DEL TRIBUTO.